Padre Marella, padre e amico dei poveri


Vai ai contenuti

Menu principale:


La Venerabilità

COMUNICATO STAMPA
28 marzo 2013



Il Santo Padre Francesco ha autorizzato la Congregazione per le cause dei Santi a promulgare il Decreto nel quale si riconosce l’eroicità delle virtù del Servo di Dio don Olinto Marella.

La Chiesa di Bologna si rallegra per questo atto del Sommo Pontefice, col quale la stessa Chiesa universale riconosce la santità di vita di colui che i bolognesi ricordano e portano nel cuore come "padre Marella", grande apostolo della carità.

Il processo di canonizzazione del Venerabile don Olinto Marella prosegue ora verso la beatificazione, per la quale è necessario il riconoscimento di un miracolo avvenuto per intercessione del Venerabile. La sola competente in materia è la Congregazione per le cause dei Santi, la quale, dopo aver preso atto che la procedura seguita dall’Arcidiocesi di Bologna per l’individuazione del miracolo è stata corretta, ha attualmente all’esame l’evento miracoloso proposto.

Il Cardinale Arcivescovo invita i fedeli a ringraziare Dio per il dono della santità di vita esemplare di Padre Marella e a pregare chiedendo grazie al Signore mediante l’intercessione del Venerabile.




Home Page | Mi presento | Pellestrina paese natale di Padre Marella | Padre Marella, padre e amico dei poveri | Le Comunità di oggi | La Chiesa della Sacra Famiglia a San Lazzaro | Testimonianze | Gallery-Video | Il Processo di Beatificazione | La Venerabilità | Pubblicazioni | Siti amici | Liturgia - Santi | Contatti | Una iniziativa particolare | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu